Disable Preloader

Caduta dal balcone

Per stampare la brochure informativa cliccare qui.

In natura i gatti sono cacciatori anche arboricoli e per predare possono compiere al massimo dei balzi, arrampicarsi sugli alberi e da questa altezza possono saltare per cadere su un terreno morbido che ne attutisca il colpo. In natura ovviamente non sono contemplate altezze come il nostro 2°o 3°piano (e oltre), né atterraggi sul cemento. La convinzione che i gatti non possano cadere perché hanno un equilibrio perfetto, sono agilissimi e molto atletici è parzialmente vera, difatti, sebbene tutte le sopracitate caratteristiche appartengano al mondo felino, bisogna tener presente che il loro istinto predatorio è molto forte e insopprimibile per cui, qualora vedessero passare una potenziale preda (un uccellino, una farfalla o qualsiasi cosa in movimento), nel tentativo di catturarla, potrebbero cadere, con le devastanti conseguenze che ben possiamo immaginare. Pertanto è nostro dovere, da adulti responsabili, fare tutto quello che è possibile per tutelarli e proteggerli, mettendo in sicurezza finestre, balconi e terrazzi con reti o zanzariere. In commercio esistono delle reti apposite, facili da montare, adattabili alle diverse esigenze (finestre, balconi terrazzi ma anche finestre basculanti e giardini), con maglie rinforzate in ferro o realizzate in nylon robusto a prova di morso ed allo stesso tempo impermeabili, o con maglie strette che non premettono il passaggio di gattini o gatti magri. È bene dunque vietare assolutamente l’accesso a terrazzi e balconi se non sono adeguatamente protetti.

 

Condividi: