Disable Preloader

Dermatite allergica della puntura della pulce (DAPP)

Per stampare la brochure informativa cliccare qui. 

La dermatite allergica alla puntura della pulce (DAPP) è una malattia molto diffusa nel cane e nel gatto e può manifestarsi in qualsiasi periodo dell’anno ed a qualsiasi età. Alcuni soggetti sviluppano un’ipersensibilità agli antigeni della saliva delle pulci e questo causa una dermatite allergica, caratterizzata da forte prurito e lesioni dermatologiche di varia entità.

Nel cane il prurito ha un andamento caratteristico che lo porta a girarsi improvvisamente e mordere il punto in cui la pulce ha inoculato la saliva, in particolare sulla regione lombosacrale e sugli avambracci. Inizialmente si possono osservare papule eritematose su groppa, faccia ventrale dell’addome e sul profilo posteriore e mediale delle cosce. Con il cronicizzare della malattia, si possono osservare pustole, croste, desquamazione, cute untuosa, cattivo odore fino a veri e propri noduli fibro-pruriginosi.

Nel gatto la DAPP è molto frequente ed è causa di forte prurito. Le lesioni più comuni sono la dermatite miliare e l’alopecia simmetrica autoindotta. A questi possono accompagnarsi escoriazioni, ulcere da auto-traumatismo su testa e collo e le lesioni del complesso del granuloma eosinofilico. La diagnosi è semplice quando sono presenti lesioni caratteristiche in aree suggestive oppure se si osservano parassiti o loro deiezioni. Ogni volta che si sospetti una DAPP si eseguono esami sulla cute mirati alla raccolta di deiezioni di pulci e, raramente, delle loro uova, che verranno poi esaminate al microscopio. In assenza di queste, la diagnosi di DAPP viene effettuata per esclusione. Nelle diagnosi differenziali vanno incluse altre malattie allergiche e parassitarie. In corso di DAPP la terapia mira alla risoluzione delle lesioni secondarie ed al trattamento con prodotti antiparassitari di tutti gli animali di casa e soprattutto dell’ambiente. La gestione ambientale è fondamentale in quanto le forme immature (uova, larve e pupe) rappresentano il 90 % dell’intera popolazione delle pulci e sono in grado di resistere negli ambienti caldi (es. appartamenti), consentendo in tal modo alle pulci adulte di non interrompere il loro ciclo biologico e di essere presenti durante tutto l’anno. I prodotti efficaci contro le pulci possono essere somministrati come spray, collari, pipette spot on o compresse. Il medico veterinario consiglierà un prodotto o l’associazione di prodotti specifici per il controllo e la cura di questa malattia.

 

Condividi: